Solidarietà con Davide Delogu

FEDERAZIONE ANARCHICA
SICILIANA

Solidali con Davide Delogu
basta con l’accanimento carcerario

L’anarchico Davide Delogu, rinchiuso nel carcere di Augusta, è stato protagonista di un lungo sciopero della fame dal 4 novembre scorso contro le condizioni disumane di isolamento cui è stato sottoposto con l’applicazione del 14 bis, di recente rinnovato di altri 6 mesi. Attualmente Davide ha sospeso lo sciopero e l’isolamento gli è stato revocato. La sua iniziativa estrema ha ottenuto un importante risultato.
Questo accanimento, tra le altre cose, avrebbe impedito a Davide di poter presenziare alla prossima udienza del suo processo, fissato per il 14 febbraio a Cagliari.
Il trasferimento di Davide in Sicilia, dove è stato rinchiuso in varie carceri, rappresenta un altro dei tentativi di annientare un compagno che ha dimostrato di non arrendersi al regime carcerario duro. La lontananza dalla Sardegna rende difficoltoso ai familiari e agli avvocati di poterlo visitare.
La FAS chiede che la si smetta di applicare il 14 bis a Davide Delogu, che possa ricevere regolarmente la posta, che possa usufruire del diritto all’ora d’aria e alla socialità; che venga trasferito in Sardegna e che gli venga data la possibilità di presenziare direttamente alle udienze che lo riguardano.
Federazione Anarchica Siciliana

3 dicembre 2017

This entry was posted in General. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *