TEMPI DI GUERRA. Dall’11 settembre 2001 ai giorni nostri

Guerra diffusa e permanente. Terrorismo e militarizzazione. Autoritarismo e pensiero unico. Limitazioni alla libertà e ai diritti civili. Propaganda razzista e politiche discriminatorie. Attacchi al mondo del lavoro. Crisi finanziaria e macelleria sociale.
In dieci anni, il mondo ha fatto enormi passi indietro.
Oggi, tra le pieghe di una società globale sempre più schiacciata dalle menzogne e dalla criminalità del potere, si moltiplicano storie di resistenza e autodeterminazione. Dalle primavere sociali in Medioriente e nel Mediterraneo, alle rivolte in Grecia e Spagna, fino alle lotte contro la repressione e la devastazione ambientale in Italia. Perché la storia non è stata ancora scritta.

SABATO 10 SETTEMBRE ore 16,00
SALONE VALDESE, VIA DELLO SPEZIO 43 – PALERMO

CONVEGNO E DIBATTITO

Salvo Vaccaro (Federazione Anarchica Italiana)
Mediterraneo tra rivolta e declino

Antonio Mazzeo (terrelibere.it)
Militarizzazione del territorio in Sicilia

Francesco Lo Cascio (Movimento Internazionale Riconciliazione)
Liberazione dai totalitarismi: antimilitarismo e azione nonviolenta

Pippo Gurrieri (Federazione Anarchica Siciliana)
Dall’indignazione alla rivoluzione: la prospettiva anarchica

Promuove la FEDERAZIONE ANARCHICA SICILIANA

This entry was posted in Antimilitarismo, Antirazzismo, Conferenza. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *